Shoes Portofino Mingo

Mingo, calzature artigianali per un’eleganza impeccabile

Mingo shoes Portofino: dagli anni Trenta simbolo dell'eccellenza artigianale. 

L’attività nasce intorno agli anni Trenta, nella località più esclusiva del Golfo del Tigullio, in Liguria. All’inizio Mingo è un semplice laboratorio di shoes Portofino, calzature lavorate e cucite manualmente. Secondo la tradizione, un giorno la contessa Camerana, nota per frequentare il posto insieme ai suoi amici vip, chiede al proprietario di riprodurle un sandalo di suo gradimento. La creazione finale del ciabattino conquista la nobildonna, ma non solo, tanto che, dopo un breve tempo, inizia a diffondersi il nome di questa bottega. Mano a mano che il calzolaio aumenta la sua produzione di scarpe fatte a mano, sempre più personaggi di spicco si recano nel negozio per acquistarle.

Mingo shoes Portofino: il pregio del made in Italy.

Le caratteristiche delle calzature firmate da Mingo, noto fin dagli inizi della sua attività per la vendita di shoes Portofino esclusive e di classe, sono le stesse che accomunano le migliori creazioni artigianali tricolore, ancora oggi molto apprezzate in tutto il mondo: dal disegno del prototipo al taglio, da materie prime di qualità (pelli, stoffe per fodere, cuoio...) alla cucitura a mano delle tomaie, fino alle applicazioni di dettagli, come le suole, e alle rifiniture dei dettagli, ogni passaggio e ogni particolare viene curato con precisione e abilità tecnica, che vanno a coniugarsi a estro e creatività.

Mingo shoes Portofino: l'avvocato Agnelli, un estimatore fuori dal comune.

Tra i più noti acquirenti del passato, che, durante le loro villeggiature, frequentavano il negozio di shoes Portofino, figura un nome illustre come quello dell'avvocato torinese e patron di Fiat Gianni Agnelli. Pare, infatti, che quando approdava con la sua barca al porticciolo di Portofino, l'imprenditore si facesse sempre un giro nella bottega artigianale calzaturiera, di cui apprezzava in particolare le car shoes, ovvero i classici mocassini creati con maestria dal ciabattino ligure, uno dei suoi prodotti più apprezzati insieme ai sandali e alle ballerine per le signore e le ragazze.

Mingo shoes Portofino: l'offerta di oggi, moderna ma rispettosa della tradizione.

Da tempo il testimone dell'attività, che ha conservato il soprannome del suo creatore (all'anagrafe, Domenico), diventato esso stesso un marchio distintivo, è passato in mano ai figli del ciabattino.
La produzione e la lavorazione manuale di sandali e mocassini, che hanno reso famoso nel tempo il negozio di shoes Portofino, non solo tra gli italiani e i vip di casa nostra, non avvengono più internamente; tuttavia, la seconda generazione di titolari ha deciso di proseguire il percorso iniziato dal padre, incentrato sul valore della qualità e il pregio dell'artigianalità, tenendo solo scarpe di qualità, classiche e moderne.

Mingo shoes Portofino: brand italiani e stranieri nel segno della qualità.

Oggi i modelli che si possono provare e acquistare presso lo storico negozio del Golfo del Tigullio appartengono ad alcuni marchi esclusivi, che contraddistinguono creazioni di alto livello, chic ed eleganti per lui e per lei. I sandali non sono più quelli di corda, realizzati a mano, paio dopo paio, dal ciabattino caro a personaggi del jet set come la contessa Camerana e Gianni Agnelli; hanno però lasciato il posto a manifatture, pur sempre artigianali e di qualità, come quelle di K. Jacques Saint Tropez. Così come gli zatteroni in sughero hanno ceduto il passo alle zeppe di lusso della marca spagnola Castañer. Per fare qualche esempio ulteriore, i mocassini da uomo esposti sono quelli firmati dal designer italiano Torlasco e dall'azienda Barrett, nata a fine Ottocento da un sodalizio particolare tra gli eredi, un proprietario di una conceria inglese e una bottega di mastri calzolai emiliani.

Mingo shoes Portofino: location incantevole dal paesaggio mozzafiato.

Non conta nemmeno 500 anime, eppure è noto da anni, a livello internazionale, come borgo autentico e caratteristico, meta esclusiva di politici, imprenditori e personaggi famosi dello spettacolo. Portofino, che ha dato i natali allo store di calzature made in Italy, e continua ancora oggi a essere legato indissolubilmente al nome del negozio, offre uno dei paesaggi più affascinanti al mondo. Il blocco di “puddinga” (particolare tipo di roccia sedimentaria) del suo celebre promontorio costituisce un'area protetta dal 1935. I fondali conservano un tesoro di biodiversità marina nelle acque del Mediterraneo. Per ulteriori informazioni: www.shoes.portofino.genova.it

Mingo shoes Portofino: oltre 80 anni di prestigio

Il negozio nasce a Portofino, perla del Golfo del Tigullio, dall’attività di un ciabattino che lavorava nella sua bottega artigianale già dagli anni Trenta. La sua fortuna incomincia quando, un giorno, tra i personaggi influenti che frequentano la zona, entra nel suo negozietto di shoes Portofino la contessa Camerana, che gli chiede di realizzarle la copia di un sandalo di cui si è innamorata. La creazione dell'artigiano è un successo, e da allora aumentano le richieste, le vendite e, parallelamente, la produzione di calzature cucite e rifinite manualmente. 

Mingo shoes Portofino: sandali e mocassini per signore e gentiluomini.

La bottega artigianale di scarpe si specializza nella manifattura a mano di shoes Portofino. Tra i modelli, in particolare, spiccano i sandali estivi femminili, che seguono le indicazioni della moda dei vari anni: dapprima quelli in corda, poi alcune paia con zeppe in sughero, i cosiddetti “zatteroni”. Ma ci sono anche molti uomini – politici, imprenditori, personaggi del jet set internazionale – che apprezzano l'arte e la maestria di Mingo, in particolare l'avvocato Gianni Agnelli, grande estimatore dei car shoes, classici mocassini da gentleman. 

Mingo shoes Portofino: il valore del made in Italy, realizzato a mano e su misura.

Eleganza, classe, finezza dei dettagli e materiali di prima qualità. Sono le caratteristiche principali che contraddistinguono, nel mondo, le calzature italiane, famose a livello internazionale per il tocco artigianale e, di frequente, la manifattura su misura, come nel caso di molte shoes Portofino del negozio ligure. È racchiuso in questi punti cardine anche il concetto di lusso sobrio e sofisticato che ancora oggi si può percepire entrando nel rinomato store. 

Mingo shoes Portofino: la gestione attuale del negozio, nel segno dell'artigianalità.

Attualmente il negozio, che racchiude in sé 80 anni di storia del borgo che lo ha visto nascere così come della tradizione calzaturiera italiana, è gestito dalla seconda generazione di famiglia, dai due figli di quel Mingo che diede inizio alla fortunata attività. Oggi le scarpe proposte e vendute alla clientela di fascia elevata da parte dell’esclusivo shop di shoes Portofino non vengono più prodotte internamente, ma appartengono ugualmente solo a brand di prim’ordine del settore: Castañer, Torlasco, Barrett, Vanessa Bruno, Pura López, accanto ad alcuni modelli che portano ancora il nome dell’azienda. Si possono acquistare sandali, ballerine e mocassini, che rappresentano l’offerta storica del negozio, ma anche pezzi di piccola pelletteria e accessori.  

Mingo shoes Portofino: il valore delle calzature italiane nel mondo.

Il settore calzaturiero italiano è riuscito a far fronte alla crisi economica degli ultimi anni puntando soprattutto sulle esportazioni, con un saldo commerciale di 4,2 miliardi di euro registrato lo scorso anno. I Paesi che più apprezzano l’artigianalità tricolore delle scarpe fatte a mano e su misura sono gli Stati Uniti e quelli del Medio Oriente, che, così come per gli abiti da indossare, amano avere ai piedi l’unicità della manifattura italiana, pregevole per il design esclusivo, le pelli, il cuoio e le applicazioni utilizzate, rigorosamente d’alta gamma come tutti gli altri dettagli che fanno la differenza. 

Mingo shoes Portofino: una baia incantevole ai piedi di un promontorio.

Secondo Plinio il Vecchio, il borgo di Portofino fu fondato all'epoca dell'Impero romano. Il nome deriverebbe da “Portus Delphini”, vista la notevole presenza di questi mammiferi, i delfini, appunto, nelle acque del Golfo del Tigullio. Oltre al paesaggio costiero da favola, racchiuso un'area marina protetta, merita una visita il Castello Brown, al centro della baia, circondato da un giardino con la tipica vegetazione mediterranea. Prende il nome dall'omonimo console inglese che lo acquistò nella seconda metà dell'Ottocento, trasformandolo da fortezza militare a residenza privata di lusso. 

Mingo shoes Portofino: una meta mondana dal fascino discreto.

Il borgo dove è stata avviato il negozio di shoes Portofino è sempre stato un posto molto amato da benestanti e persone facoltose, celebrità del mondo della musica e del cinema, che apprezzavano il lusso discreto e la riservatezza resa possibile dalla cornice di questa località ligure. Sono balzati agli onori delle cronache mondane i party esclusivi a base di champagne e focaccia, che vedevano protagonisti personalità del calibro di Aristotele Onassis e Maria Callas, ma anche molti nomi celebri di Hollywood come Liz Taylor, Richard Burton, Clarke Gable e Liza Minnelli. Venendo invece a periodi più recenti, sono stati avvistati nella rinomata Piazzetta vip quali Giorgio Armani, Dolce & Gabbana, George Clooney, Marco Tronchetti Provera e Afef, Madonna, Flavio Briatore, solo per citarne alcuni.  

Mingo shoes Portofino: il legame con la moda.

A partire dai primi anni del Novecento, il borgo ligure è stato storicamente legato al settore della moda: si pensi, infatti, alle frequentazioni vip che ancora oggi lo caratterizzano, agli eventi mondani che di continuo vengono organizzati in questa cornice – trasmissioni estive a tema, come la storica Moda Mare Portofino, party esclusivi, ma anche sfilate e presentazioni in anteprima di collezioni – oltre alla presenza consolidata e a nuovi debutti di boutique monomarca di griffe importanti intorno alla celebre Piazzetta. Va ricordato, inoltre, che il nome della località esclusiva è diventato anche quello che vari stilisti e case cosmetiche hanno scelto per prodotti raffinati ed eleganti delle loro linee e collezioni, con l'aggiunta di un tocco un po' retrò, come quello che ancora oggi contraddistingue l'atmosfera di questa baia.